Intro Bio Gallery Musica e Video Press Bio eng Bio france Sociale Modou Teatro falacosagiusta2010 Video estate alle colonne 2010 DAFARAL SA BOPP | 2010 video sunugal Eventi 

Bio

Modou gueye è arrivato in Italia nel 1990; tra il 90 e il 93 ha fatto vari lavori: dal vu compra al muratore, al gommista ed infine dopo aver fatto un corso per diventare panettiere è stato prestinè per sei anni. Dal 1993 collabora con il Laboratorio di Teatro "Mascherenere" di Milano e dal 1995 in qualità di Presidente dell'Associazione culturale stessa è organizzatore di iniziative per la diffusione della cultura africana e promozione della multi-culturalità, partecipa infatti all'organizzazione delle edizioni della rassegna Teatrale delle Migrazioni "L'Altrofestival" in collaborazione con Coopi e dal 2004 è organizzatore del “Festival Africamilano”. Realizza inoltre diversi spettacoli tra cui "Gora. Il Sarto di Ndiobenne", "Medzoo Mokos", "Sotto il letto" e "Riflessioni di un Viaggio". Ma il percorso teatrale di Modou Gueye è ricco ed eterogeneo: è attore per ERT (Emilia Romagna Teatro) nello spettacolo "La Bottega del Caffè" di Goldoni, regia di Gigi Dall'Aglio, con Paolo Bonacelli(1996/1998); "Romeo e Giulietta. Serata di delirio organizzato" di Paolo Rossi (1999/2001); "L'Apocalisse", La Corte Ospitale (RE), regia di Franco Brambilla (2003). Dal 2003 ad oggi si dedica all'allestimento di alcuni spettacoli teatrali di cui non è solo attore, ma anche regista: "Osare inventare l'avvenire: il presidente ribelle" dedicato a Thomas Sankara, "Il bambino soldato", "Modou racconta" e "Viaggiando con i diritti". Dal 1998 è attivo nel campo dell'educazione allo sviluppo ed intercultura sia con laboratori per bambini sia nella formazione di insegnanti di scuola superiore, media ed elementare. Ha collaborato con diverse onlus sempre nel campo dell intercultura: con la Fondazione Franceschi dal 2004 al 2006, con il Pime Milano, cooperative del mercato equo solidale, ong Acra, comitato Pavia Senegal, e tanti altri. La sua esperienza professionale prosegue nell'ambito letterario con alcune pubblicazioni: “Riflessioni di un viaggio” in Alien, Rivista Umanista, 1998; “Io sono mezzo e mezzo” in Memorie in Valigia, Milano, Fara Editore, 1997, racconto pubblicato in seguito alla partecipazione alla 3° Edizione del concorso letterario EKS&TRA; “Gora, il sarto di Ndiobenne” in Mosaici di inchiostro, Milano, Fara Editore, 1996, racconto pubblicato in seguito alla vittoria del 3° premio per la 2° Edizione del concorso letterario EKS&TRA; “Limpostore” in Le voci dell'arcobaleno, Milano, Fara Editore, 1995, pubblicato in seguito alla partecipazione al concorso letterario EKS&TRA (1° Edizione). Nel campo della musica nel 2003 è accanto a Roberto Vecchioni nellalbum “In Malindi”, mentre in Senegal ha inciso un disco dedicato a Thomas Sankara, con la partecipazione di numerosi artisti tra cui Soda Mama Fall, Babulaye Cissoko, Saraba e tanti altri. Prossimamente uscirà in Italia e in Germania lalbum “Soul Africa” by Green Movie. Nel campo dello spettacolo diverse sono le sue apparizioni in varie serie televisive e attualmente fa parte del laboratorio "Zelig Strangers" sulla comicità straniera. Modou Gueye è attivo anche nel campo della cooperazione decentralizzata con l'Associazione Sunugal (www.kertoubab.org www.sunugaal.it), con la quale sta portando avanti progetti di alfabetizzazione e progetti di sviluppo rurale.



modougueye69@gmail.com| T. +39 338.31.40.224

Design Ideacreativa.eu







Per poter visualizzare tutti i contenuti è necessario avere la versione attuale di Adobe Flash Player.